Lucas-Levitan-photo-invasion-basket

Photo Invasion: le illustrazioni di Lucas Levitan e il lato nascosto della realtà

Photo Invasion: le illustrazioni di Lucas Levitan e il lato nascosto della realtà

Scattate una foto e postatela su Instagram con l’hashtag #iwanttobeinvaded, chissà che non vi capiti di essere scelti dall’illustratore Lucas Levitan per svelare la storia nascosta che c’è dietro il vostro scatto. Si perché è ciò che fa in uno dei suoi progetti chiamato “Photo Invasion” questo illustratore brasiliano. Per dirla con le sue parole “I add my drawing on photography to unveil hidden stories. To be invaded use #iwanttobeinvaded”.
Lucas-Levitan-photo-invasion-messi

È così che nascono ritratti inaspettati di personaggi che probabilmente ci sono sempre stati ma a cui forse non abbiamo mai fatto caso noi, che fotografiamo qualsiasi cosa ma senza mai la dovuta attenzione. Ed ecco che qualcuno prende le misure insieme a Messi, la donna che attacca le onde alla sabbia con lo scotch per “fermare l’attimo”, le mosche che si accoppiano protagoniste del film hard: “The Fly xxx”, il ragazzo che mangia un trancio di pizza appoggiato al grattacielo di NYC e tanti, infiniti momenti di quella light side of the reality che solo la fantasia di un genio può raccontare.

Lucas-Levitan-photo-invasion-sea

Lucas-Levitan-photo-invasion-porn-maybe

Lucas-Levitan-photo-invasion-bird

Lucas-Levitan-photo-invasion-clock

Lucas-Levitan-photo-invasion-city

Lucas-Levitan-photo-invasion-under-the-dress

 

View this post on Instagram

The Blueness of Madrid Though you might say the city is full of colors, from Velazquez's tones of greys to Miro's vivid strokes and shapes. From Goya's darkness to Picasso's blues, Rastro's potency and variety of people and fabrics, or even shop windows for tourists full of Sevillanas and colorful magnets – the biggest canvas is above all of us. It's hard to beat the intense blue of Madrid's sky. I have no idea if Giotto has been here, but I'm pretty sure he was inspired by Madrid's sky to paint Padua's chapel's ceiling. The smoothest blue of Madrid's sky lies in contrast with the dryness and ocre buildings and landscape gives me torticollis. The colors may vary from mediterranean blue, Yves Klein Blue and Pantone 293C. It doesn't matter how it's defined – it is, for me, a boost of cheerfulness in any place and mindset I find myself in. I won't be able to touch or reach the blueness of this sky, but it touches me. Deeply. And I happily allow it.

A post shared by Lucas Levitan (@lucaslevitan) on

 

La prossima volta che fate una fotografia con il vostro smartphone o la vostra reflex non datela per scontato il vostro soggetto, provate a guardare bene, forse vedrete anche voi come Lucas Levitan che c’è dell’altro, un mondo d’altro.

Seguite Levitan sul suo sito o sul profilo instagram  da 177 mila follower @lucaslevitan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *